Company Logo

Galleria degli Artisti

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

La Giornata della donna rievoca drammatiche vicende ed è diventata occasione di memorie e di consapevolez- za dei diritti, delle conquiste sociali, politiche ed economiche ottenute, ma anche delle discriminazioni e delle violenze di cui le donne sono vittime in molte parti del mondo.

Il lungo e faticoso cammino per le conquiste sociali e culturali delle donne è costellato da numerose figure di grande rilievo. Tante le protagoniste nella storia del nostro Paese ... 

che rappresentano davvero “il bello del Bel Paese”. Donne di oggi e donne di ieri, protagoniste vive nelle quotidianità o quasi svanite nel tempo, simboli personali o icone condivise, tante storie segnano il tempo giorno dopo giorno. Si può pensare alle protagoniste sportive delle ultime Olimpiadi o a Bebe Vio, a Samantha Cristoforetti la prima italiana a volare nello spazio o a Fabiola Gianotti prima donna alla guida del Cern di Ginevra, a Barbara Jatta alla guida dei Musei Vaticani o a Marica Branchesi astrofica top-ten secondo la prestigiosa rivista scientifica internazionale «Nature», ma si può tornare all’impegno sociale e patriottico di Cristina di Belgioioso e ad Anna Maria Mozzoni che già nell'Ottocento si battevano per il diritto di voto alle donne. In campo culturale l’impegno femminile è stato riconosciuto con il Premio Nobel a figure come Grazia Deledda per la letteratura e Rita Levi Montalcini per la medicina. In ambito scientifico si può pensare a Margherita Hack o alla senatrice a vita Elena Cattaneo o anche a Lucia Votano, la prima fisica italiana a dirigere i più grandi laboratori sotterranei del mondo, ossia i Laboratori del Gran Sasso, del celebre Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Un contributo fondamentale è stato dato da Maria Montessori, la celebre pedagogista con formazione medica e psichiatrica, e dalla scrittrice Matilde Serao. Protagonista sui più diversi scenari mondiali è stata la giornalista e scrittrice Oriana Fallaci, con i suoi duri reportage e i best-seller che hanno diviso il mondo culturale. Da Elsa Morante a Natalia Ginzburg, da Susanna Tamaro a Margaret Mazzantini molte sono le scrittrici che hanno segnato la recente produzione letteraria. In campo politico storicamente spicca la figura di Tina Anselmi, staffetta durante la lotta partigiana e poi prima donna ministro della storia d’Italia. Ruolo di primo piano anche per Nilde Jotti, prima donna a ricoprire la carica di presidente della Camera dei Deputati. Per la rivista statunitense Forbes l’italiana Sonia Gandhi, vedova del primo ministro indiano Rajiv Gandhi e ora presidente del Partito del Congresso, è la nona persona più influente del mondo.

Nella storia del cinema spiccano le figure di Anna Magnani, Silvana Mangano, Sofia Loren, Gina Lollobrigida, Maria Grazia Cucinotta e tante attrici di oggi con le loro indimenticabili interpretazioni. Nel campo della moda si sono affermate molte imprenditrici, dalle sorelle Fontana a Luisa Spagnoli, ad Alberta Ferretti, a Donatella Versace, a Miuccia Prada, oggi una delle donne più influenti nel mondo dello stile e della cultura. Ambasciatrici dei prodotti italiani nel mondo sono certamente le tre sorelle Allegra, Albiera e Alessia Antinori dell’azienda vinicola Marchesi Antinori, vincitrice del Premio Qualità Italia.

Le cronache dei nostri giorni propongono altre protagoniste, figure di successo o di impegno senza clamore, nello sport come nello spettacolo, nell’impegno sociale come nella ricerca o nel volontariato. Tanti volti, tante storie, astri nascenti o stelle cadenti, che si intrecciano con le compagne quotidiane negli studi, nel lavoro, nelle amicizie, nella vita. Storie anonime o di donne di successo, che non fanno dimenticare l’altro volto della galassia femminile, venata ancora da sfruttamento, emarginazione, disoccupazione, piena cittadinanza ancora da conquistare. La questione femminile è ancora aperta, insieme occorre costruire un mondo più giusto anche per le ragazze e le bambine di oggi e per quelle che verranno. (Felice d'Adamo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu per l’emancipazione delle donne

Per la Giornata Internazionale della Donna le Nazioni Unite ricordano gli obiettivi dell’Agenda 2030 per l’emancipazione delle donne e l’uguaglianza di genere:

* Porre fine a tutte le forme di discriminazione contro tutte le donne e le ragazze ovunque

* Eliminare tutte le forme di violenza contro tutte le donne e le ragazze nei settori pubblico e privato, compresi il traffico e altri tipi di sfruttamento sessuale

* Eliminare tutte le pratiche dannose, come il matrimonio infantile, precoce e forzato e la mutilazione genitale femminile

* Riconoscere e valorizzare l'assistenza non retribuita e il lavoro domestico attraverso la fornitura di servizi pubblici, le infrastrutture e le politiche di protezione sociale, la promozione della responsabilità condivisa all'interno del nucleo familiare e della famiglia secondo i

livello nazionali

* Garantire la piena ed efficace partecipazione delle donne e le pari opportunità di leadership a tutti i livelli decisionali nella vita politica, economica e pubblica

* Garantire l'accesso universale alla salute sessuale e riproduttiva e ai diritti riproduttivi concordati in conformità del Programma d'azione della Conferenza internazionale sulla popolazione e lo sviluppo e della Piattaforma d'azione di Pechino con i documenti finali e le conferenze di revisione

* Intraprendere riforme per conferire alle donne pari diritti alle risorse economiche, nonché l'accesso alla proprietà e al controllo sulla terra e altre forme di proprietà, servizi finanziari, eredità e risorse naturali, in conformità con le leggi nazionali

* Potenziare l'uso della tecnologia abilitante, in particolare delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, per promuovere l'emancipazione delle donne

* Adottare e rafforzare le politiche sane e la legislazione esecutiva per la promozione della parità di genere e l'emancipazione di tutte le donne e ragazze a tutti i livelli.

Grandi eventi

Cara italia, ...

Brevi annunci gratuiti




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.