Company Logo

Italia da salvare

Una comunità si mobilita per salvare un angolo d’Italia denso di storia e di bellezze naturali che rischia di sparire. Nei boschi selvaggi dei Monti Gemelli/Monti della Laga, in provincia di Teramo, si trova il borgo fantasma di Laturo, di influenza longobarda, totalmente dimenticato e immerso in una delle wilderness più - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 24-27 ottobre 1917: disfatta di Caporetto durante la Prima Guerra mondiale

* 24 ottobre 1918: inizia la Battaglia di Vittorio Veneto alla fine della Prima guerra mondiale

* 25 ottobre 1936: nasce l'Asse Roma-Berlino con l’alleanza di Benito Mussolini e Adolf Hitler

INCIPIT L'inizio di ...

Un giorno di fuoco

di Beppe Fenoglio 

Alla fine di giugno Pietro Gallesio diede la parola alla doppietta. Ammazzò suo fratello in cucina, freddò sull’aia il nipote accorso allo sparo, la cognata era sulla lista ma gli apparì dietro una grata con la bambina ultima sulle braccia e allora lui non le sparò ma si scaraventò giù alla canonica di Gorzegno…

Cara italia, ...

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

Brevi annunci gratuiti

A Oslo, con una suggestiva cerimonia, è stato consegnato all'Unione Europea il Premio Nobel per la pace. Un riconoscimento al ruolo che la grande comunità di 27 stati e quasi 500 milioni di abitanti ha svolto per la pacifica convivenza fra i popoli. Ecco la motivazione ufficiale: «Il Comitato norvegese dei Nobel ha assegnato il Premio Nobel per la Pace 2012 all’Unione Europea (UE). L’Unione e i suoi leader hanno contribuito in oltre sessant’anni ai progressi nella pace e nella riconciliazione, nella democrazia e nei diritti umani in Europa». Il premio in denaro (930mila euro circa) è stato destinato a progetti ...

che sostengono i bambini vittime della guerra e dei conflitti. La cerimonia della consegna del Premio per la Pace si è svolta nel municipio della capitale norvegese e poiall'Oslo Spektrum si è tenuto il tradizionale concerto d'onore con grandi artisti norvegesi e internazionali.

Alla cerimonia di consegna del premio c’era anche una ragazza italiana di 16 anni, Elena Nicoletta Gambujo, che vive a Novate (Milano) e frequenta il terzo anno al liceo scientifico “Luigi Cremona” a Milano. L'Unione Europea, attraverso il Forum europeo della gioventù, aveva indetto un concorso di scritti e disegni, rivolto a bambini e giovani di età compresa tra 8 e 24 anni, dal tema: "Cosa significa per te la pace in Europa?". Quello di Elena è stato giudicato il miglior twitter. E’ un acronimo della parola “pace”, semplice, efficacissimo: «Pace: Ponte Avente Comuni Estremità». Con lei sono saliti sul palco della premiazione anche Ana Fanlo Vicente, studentessa spagnola di 12 anni, la 21enne polacca Ilona Zielkowska e il 23enne maltese Larkon Zahra. Il premio Nobel per la pace 2012 non solo è un riconoscimento dei risultati ottenuti in passato dall'Unione Europea, ma guarda anche al futuro - hanno affermato i leader delle istituzioni europee - ed ecco perché vogliamo che i giovani europei, che erediteranno un continente di pace e avranno la responsabilità del futuro dell'Europa, siano con noi a Oslo».

Costruita sulle macerie dell’Impero romano e creata, secondo il grande poeta tedesco Goethe, con i pellegrinaggi medioevali, l’Europa ora è aperta a nuove frontiere e a nuove sfide. Una lunga storia di rivalità e guerre si è tradotta nella nostra epoca in un lungo periodo di pace. Il sogno di molti, realizzato dalla lungimiranza e dalla grandezza politica di statisti come l’italiano Alcide De Gasperi, il tedesco Konrad Adenauer e il francese Robert Schumann, ha creato un’Europa di popoli liberi che insieme lavorano e progettano per un futuro di libertà e prosperità.

Nella capitale scandinava ogni anno il 10 dicembre torna in primo piano il fondatore del premio più prestigioso al mondo. Nel 1895 fu reso noto che Alfred Nobel aveva lasciato un testamento nel quale devolveva gran parte del suo patrimonio alla costituzione di un fondo, a patto che le somme fossero utilizzate per premiare ogni anno, con cinque diversi premi, coloro i quali si fossero maggiormente distinti nel rendere un grande servizio all'umanità. Nobel decise che il Premio per la Pace dovesse essere consegnato nella città di Oslo da un comitato di cinque persone appositamente costituito dal Parlamento. (Felice d’Adamo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Beretta, da 500 anni

Una storia lunga un mezzo millennio e tramandata per quindici generazioni è quella della fabbrica d’armi Beretta, che da una valle bresciana si è estesa al mondo intero. Una storia iniziata nel Cinquecento da Bartolomeo Beretta, che si ampliò nei primi dell’Ottocento con Pietro Beretta e poi passò da ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

«Sfortunatamente Dio non ha un posto nella mia vita. Nutro la speranza, se esiste, di avere io un posto nella sua vita». (Gabriel Garcia Marquez, scrittore, Aracataca-Colombia 1927-2014)

EXPLICIT La fine di ...

Gita al faro  

di Virginia Woolf

In fretta, come se qualcosa l’avesse richiamata là, si volse verso il cavalletto. Eccolo – il suo quadro. Sì, con tutti i verdi e gli azzurri, le linee verticali e diagonali, i tentativi di raggiungere qualcosa. Lo avrebbero appeso in soffitta, pensò; sarebbe stato distrutto. Ma che importanza aveva? Si chiese tornando a prendere il pennello. Guardò i gradini: erano vuoti; guardò la tela: era una macchia confusa. Con improvvisa intensità. Come se per un istante lo vedesse con chiarezza, tracciò una linea al centro. Era finito; era completo. Se, pensò, posando il pennello con estrema fatica, ho avuto la mia visione.

Galleria degli Artisti

Test 2 Letteratura ‘900

 

Grandi eventi

Sostieni «Italia Italy»

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.