Company Logo

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

Brevi annunci gratuiti

Verona capitale mondiale del vino con Vinitaly 2018, la grande rassegna che propone al mondo le eccellenze del vino italiano e che quest’anno celebra il 52esimo compleanno. Da domenica 15 a mercoledì 18 aprile si svolge la manifestazione che più d’ogni altra ha scandito l’evoluzione del sistema vitivinicolo nazionale e internazionale, contribuendo a fare del vino una delle più coinvolgenti e dinamiche realtà del nostro Paese. Per la 52esima edizione sono aumentati gli investimenti per incoming, strutture, servizi alle aziende e agli operatori professionali attesi da oltre 140 Paesi. Lo scorso anno le presenze totali sono state128mila, di cui 48mila dall’estero, di cui 30.200 buyer accreditati da 142 Paesi.

Per l’edizione 2018 il numero degli espositori esteri presenti all’interno del padiglione International_Wine Hall è aumentato del 25 per cento; tutto esaurito degli spazi in quartiere già a dicembre scorso; incoming di delegazioni commerciali selezionate da 58 Paesi; una crescita costante dell’offerta “green” con le aree ViVIT, VinitalyBio e ...

 Fivi; una innovativa directory online con 4.319 espositori da 33 Paesi e 13mila vini iscritti ad oggi che, attraverso un portale informativo in italiano, inglese e cinese, consente un matching b2b tutto l’anno, progettato lungo la linea del nuovo sviluppo di servizi digitali previsto dal piano industriale.

Vinitaly 2018 si presenta ancora più internazionale, con una piattaforma b2b che guarda sempre più al mercato, a vantaggio degli operatori per focalizzare il business in fiera e il consumer in città. L’evento veronese anche quest’anno rappresenta il fulcro di un sistema di promozione e formazione continua che comprende la rete globale di Vinitaly International e della sua Academy, la guida 5StarWines The Book, l’e-commerce di Vinitaly Wine Club, OperaWine, wine2wine, il fuori salone di Vinitaly and the City. Si tratta di una community sempre più evoluta a sostegno del made in Italy del settore vitivinicolo, integrata e completata da Sol&Agrifood, rassegna sull’olio extravergine di oliva e agroalimentare di qualità, e da Enolitech, salone sulle tecnologie per il settore del vino e dell’olio.

Per il grande pubblico degli enoappassionati nel cuore storico di Verona c’è Vinitaly and the City: un vero e proprio fuori salone con degustazioni di vino e cibo, spettacoli musicali e culturali, dj set e incontri sul tema enogastronomico. L’Italia si racconta a Verona con percorso un percorso che passa dal Veneto all’Emilia Romagna, dalla Campania alla Sicilia, fino all’esperienza tutta internazionale dello Champagne accompagnato da una cucina stellata. L’evento ha una partenza frizzante, con Sparkling and Arts all’Arco dei Gavi con champagne & street food gourmet, le note dello swing degli Sweet Peanuts Swing Quartet, il soul con la voce di Silvia Fortes, le sonorità vintage di Jazzica Rabbit e il beat dei Gengi Ska. Il percorso prosegue con Il precorso prosegue con Shakespeare and Wine, il Folk & Wine in piazza San Zeno, atmosfere siciliane alla Fontana dell’Arsenale e campane su Lungadige San Giorgio; in Piazza delle Erbe si può vivere l’esperienza della Degustazione in alta quota, in cima alla Torre dei Lamberti: un esclusivo punto mescita a cura del Consorzio DOC delle Venezie Pinot grigio, a più di 80 metri d’altezza. Si giunge poi al Cortile Mercato Vecchio, dove si svolge la rassegna Sorsi D’Autore, e all’ultima tappa, in Piazza dei Signori, cuore pulsante della città di Verona, dedicata alla grande tradizione regionale con degustazioni di cibo e vino e poi musica, arte e spettacolo tutto made in Veneto.

Nata nel 1967, la rassegna veronese ha superato il mezzo secolo di vita e si conferma come il più grande salone mondiale dedicato al vino e ai distillati. Vinitaly mette a disposizione del sistema wine&food d’Italia la più ampia piattaforma mondiale per il business, la promozione, la comunicazione e per le relazioni con le istituzioni, nazionali ed estere e i consumatori world-wide. La fiera, riconosciuta leva economica strategica per l’internazionalizzazione delle imprese vitivinicole italiane, è nel Piano per la promozione straordinaria del made in Italy finanziata dal Ministero dello sviluppo economico quale fiera di riferimento per il comparto enologico. L’edizione 2018 di Vinitaly si conferma evento globale per la promozione del sistema vitivinicolo e strumento a servizio delle imprese del settore, soprattutto di quelle italiane. (Marì Mazzucchelli)

 

Info Vinitaly 2018:

Orario continuato dalle 9.30 alle 18.00.
Da domenica a martedì l'ingresso è consentito fino alle 17.00.
Mercoledì l'ingresso è consentito fino alle 16.00.

Biglietto giornaliero, valido per una persona per un solo ingresso: costo € 80, acquistato on-line costo € 85.
Abbonamento 4 giornate, valido per una persona per un solo ingresso: costo € 145, acquistato on-line costo € 150.

Customer care: tel. +39 045 8298561.

 

Eventi Italia

Cara Italia, ...

Galleria degli artisti




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.