Company Logo

Dai sogni allo spazio

Samantha Cristoforetti, la prima italiana a volare nello spazio, per 200 giorni ha lavorato nella Stazione Spaziale Internazionale, raggiunta con la navicella Soyuz. Originaria di Malè in Val di Sole nel Trentino, Samantha da bambina sognava di fare l’astronauta e poi lo ha fatto davvero, a testimonianza che i sogni … - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 17 settembre 1943: dopo l'Armistizio di Cassibile le ultime truppe dell'esercito tedesco lasciano la Sardegna e finisce la Seconda guerra mondiale nell'isola.

* 17 settembre 2013: dopo il naufragio all'isola del Giglio (Grosseto) la nave Costa Concordia è raddrizzata completamente per il trasporto alla rottamazione.

INCIPIT L'inizio di ...

Le avventure di Pinocchio

di Carlo Collodi

(Firenze 1826-1890)

C’era una volta…

- Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori.

- No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno.

Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo di catasta, di quelli che d’inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze.

Non so come andasse, ma il fatto gli è che un bel giorno questo pezzo di legno capitò nella bottega di un vecchio falegname…

Cara italia, ...

Grandi eventi

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

La magia dei sapori made in Italy e la genialità di un imprenditore di successo come Oscar Farinetti hanno portato alla creazione di FICO Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo, realizzato alle porte di Bologna. FICO è acronimo di Fabbrica Italiana COntadina e si propone di presentare tutta la meraviglia della biodiversità italiana in un unico luogo, raccontando il cibo italiano partendo dall’inizio, dalle materie prime, per far vedere come si trasformano in prodotti finiti di alta qualità. E con il cibo sono presenti molti altri aspetti del made in Italy, tra ...

produzione e ricerca.

FICO è stato definito la Disneyland del Food&Beverage italiano. Il parco agroalimentare propone il meglio dei prodotti nazionali in un’area che si estende su due ettari di campi e stalle con più di 200 animali all’aria aperta e altri otto ettari coperti con 40 fabbriche di prodotti alimentari italiani di eccellenza, vino e birra, carni e salumi, pasta e cereali, ortofrutta e conserve, pesce, prodotti lattiero-caseari, dolci. Ci sono una cinquantina di luoghi di ristoro, botteghe e aree dedicate allo sport, ai bambini, alla lettura e ai servizi. L’intero quartiere è autosufficiente sul piano energetico grazie alla installazione di pannelli fotovoltaici.

L’iniziativa di Farinetti è una opportunità per un viaggio sensoriale nel mondo della cucina e del design all'italiana. Con i prodotti food freschi e tipici italiani ci sono diverse aree tematiche, dal design all'arredo, dai prodotti per la tavola e la cucina fino a quelli dedicati alla cura del corpo e della casa, con prodotti di fitocosmesi. Il mercato di Eataly spazia anche dai bicchieri agli elettrodomestici, fino agli oggetti più insoliti e alla zona libreria, dove si uniscono il cibo per la mente e il cibo per il corpo.

A FICO Eataly World è possibile acquistare, conoscere e assaporare le eccellenze italiane, non solo food, ma anche prodotti e marchi che fanno grande il nostro Paese nel mondo. Il mercato bolognese è suddiviso per tematiche e filiere, ed oltre alla spesa, consente anche incontrare personalmente i grandi maestri delle botteghe gastronomiche, fare degustazioni e vivere in un ambiente familiare.

Affiancata da quattro università che animano la Fondazione Fico, la Fabbrica Italiana COntadina è animata da 150 imprese che hanno propri spazi espositivi e dimostrativi. Ci sono sei aule didattiche, un centro congressi che può accogliere fino a mille ospiti, un cinema, un teatro, un ufficio postale, sei “giostre” educative con supporti interattivi, anche un campo da tennis e uno di pallavolo.

Nel parco agroalimentare si può girare a piedi o con le speciali bici a tre ruote, lasciandosi guidare dalla natura, dai profumi, dalla bellezza e dal racconto di una storia che viene da lontano e che ora apre nuovi orizzonti. L’obiettivo è di presentare i mille volti della tradizione enogastronomica italiana e Oscar Farinetti confessa: «Abbiamo fatto un sogno, un luogo immenso e gioioso dove tutti possono essere protagonisti della filiera agroalimentare italiana». (Anna Ferrero)

 

Amore in quarantena

L'amore che aveva conosciuto fino a quel momento, era stato soltanto quello dei cioccolatini. Ne comperava a confezioni intere, di tutte le misure e di ogni foggia. A scatole rettangolari, a forma di cuore con il coperchio imbottito, a cilindro, chiusi dentro automobiline con le ruote fisse, custoditi in cestini di paglia ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

Alla manutenzione, l'Italia preferisce l'inaugurazione.

La nostra bandiera nazionale dovrebbe recare una grande scritta: Ho famiglia.

Una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo». (Leo Longanesi, scrittore, Bagnacavallo-Ravenna 1905-1957)

EXPLICIT La fine di ...

Rumore bianco

di Don DeLillo

(Stati Uniti 1936-*)

Una fila in movimento lento, gratificante, che ci dà il tempo di dare un’occhiata ai tabloid nelle rastrelliere. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno, che non sia cibo o amore, lo troviamo nelle rastrelliere dei tabloid. Storie di fatti soprannaturali ed extra terrestri. Vitamine miracolose, le cure per il cancro, i rimedi per l’obesità. Il culto delle star e dei morti.

Galleria degli Artisti

Test 8 Letteratura '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 



 


Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.