Company Logo

Dai sogni allo spazio

Samantha Cristoforetti, la prima italiana a volare nello spazio, per 200 giorni ha lavorato nella Stazione Spaziale Internazionale, raggiunta con la navicella Soyuz. Originaria di Malè in Val di Sole nel Trentino, Samantha da bambina sognava di fare l’astronauta e poi lo ha fatto davvero, a testimonianza che i sogni … - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 17 settembre 1943: dopo l'Armistizio di Cassibile le ultime truppe dell'esercito tedesco lasciano la Sardegna e finisce la Seconda guerra mondiale nell'isola.

* 17 settembre 2013: dopo il naufragio all'isola del Giglio (Grosseto) la nave Costa Concordia è raddrizzata completamente per il trasporto alla rottamazione.

INCIPIT L'inizio di ...

Le avventure di Pinocchio

di Carlo Collodi

(Firenze 1826-1890)

C’era una volta…

- Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori.

- No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno.

Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo di catasta, di quelli che d’inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze.

Non so come andasse, ma il fatto gli è che un bel giorno questo pezzo di legno capitò nella bottega di un vecchio falegname…

Cara italia, ...

Grandi eventi

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Sguardo rivolto alle stelle, Marica Branchesi è fra le dieci persone più influenti dell’anno, secondo la prestigiosa rivista scientifica internazionale «Nature». La scienziata italiana è docente e ricercatrice del Gran Sasso Science Institute (Gssi) e da anni collabora a livello internazionale con Ligo-Virgo per la rivelazione delle onde gravitazionali. Con il suo team Marica Branchesi è giunta a una scoperta epocale che lei stessa riassume con queste parole: «Per la prima volta abbiamo unito i colori della luce al ...

suono delle onde gravitazionali. Abbiamo osservato il primo segnale di onde gravitazionali dalla collisione di due stelle di neutroni, un segnale gamma, tutti i colori nel visibile, e un segnale radio». Una scoperta che ha portato alla nascita della nuova "astronomia a molti messaggeri" e la cui protagonista, purtroppo, nei media non ha lo spazio di piccoli e rissosi personaggi politici nostrani.

Nata nel 1977 a Urbino, Marica Branchesi ha frequentato il liceo scientifico e poi si è laureata in astronomia, rivolgendo i suoi studi e le sue ricerche verso i misteri dello spazio profondo. Nel 2012 la scienziata è stata invitata dal California Institute of Technology, ma l’anno dopo ha ottenuto quasi un milione di euro per poter portare avanti le sue ricerche dal Ministero dell’istruzione, che in questo caso ha saputo guardare lontano. Ha quindi deciso di continuare la sua ricerca tornando in Italia e ora lavora nei Laboratori nazionali del Gran Sasso dell'Istituto nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

Nel 2017 «Nature» l’ha inserita fra le persone più influenti a livello scientifico, "ten people who mattered this year". Oltre che con Marica Branchesi, l’Italia della scienza è alla ribalta internazionale anche con l'Istituto nazionale di Fisica nucleare, che ha contribuito alla realizzazione dell'acceleratore Sesame, il primo costruito in Medio Oriente e il cui responsabile, Khaled Toukan, è stato anch’egli menzionato da «Nature». Nel 2018 la rivista americana «Time» ha inserito l’astrofisica italiana fra le 100 persone più influenti dell’anno. (Anna Ferrero)

 

Amore in quarantena

L'amore che aveva conosciuto fino a quel momento, era stato soltanto quello dei cioccolatini. Ne comperava a confezioni intere, di tutte le misure e di ogni foggia. A scatole rettangolari, a forma di cuore con il coperchio imbottito, a cilindro, chiusi dentro automobiline con le ruote fisse, custoditi in cestini di paglia ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

Alla manutenzione, l'Italia preferisce l'inaugurazione.

La nostra bandiera nazionale dovrebbe recare una grande scritta: Ho famiglia.

Una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo». (Leo Longanesi, scrittore, Bagnacavallo-Ravenna 1905-1957)

EXPLICIT La fine di ...

Rumore bianco

di Don DeLillo

(Stati Uniti 1936-*)

Una fila in movimento lento, gratificante, che ci dà il tempo di dare un’occhiata ai tabloid nelle rastrelliere. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno, che non sia cibo o amore, lo troviamo nelle rastrelliere dei tabloid. Storie di fatti soprannaturali ed extra terrestri. Vitamine miracolose, le cure per il cancro, i rimedi per l’obesità. Il culto delle star e dei morti.

Galleria degli Artisti

Test 8 Letteratura '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 



 


Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.