Company Logo

Quel "Mare Nostrum"

Volano missili e si intrecciano contrasti e interessi internazionali, fra timidi tentativi di delineare un futuro meno incerto e pacifico. Fra Mediterraneo e Medio Oriente si consumano quotidiane tragedie, con masse di disperati oppressi e in balìa di sfruttatori e politicanti senza scrupoli. Le effimere speranze  - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 25 ottobre 1936: nasce l'Asse Roma-Berlino con l’alleanza di Benito Mussolini e Adolf Hitler

* 26 ottobre 1860: incontro tra Garibaldi e il re Vittorio Emanuele II a Teano dopo la conquista del Regno delle Due Sicilie

* 26 ottobre 1921: nella Basilica di Aquileia Maria Bergamas sceglie uno dei corpi dei soldati caduti nella Prima guerra mondiale che sarà il Milite Ignoto

* 26 ottobre 1954: Trieste ritorna all’Italia

INCIPIT L'inizio di ...

Senza famiglia

di Hector Malot

Sono un trovatello. Ma sino agli otto anni ho sempre creduto di avere una mamma come tutti gli altri bambini, perché per tutti i miei dolori di bimbo c’era il conforto di una donna che mi baciava e mi accarezzava.

Quando il crudo vento dell’inverno, battendo contro i vetri e infilandosi per le fessure, mi assiderava i piedini, ella me li stringeva nelle mani per scaldarmeli e mi cullava con quelle dolci e tristi cantilene che risento ancora nella mia anima…

Cara italia, ...

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

Brevi annunci gratuiti

Nata sulle strade dei pellegrinaggi medioevali, l’Europa ha profonde radici cristiane e valori fortemente legati a una lunga tradizione di civiltà. Sulle macerie del mondo greco-romano si è affermata una cultura religiosa, variegata e a volte conflittuale, che per sentieri non sempre lineari ha portato al progresso nelle arti, nelle scienze, nella democrazia. Il legame tra l’Europa che nasce, dopo il crollo dell’Impero romano, e l’Europa dei nostri giorni ha figure eccelse e transnazionali, che nel mondo cattolico hanno portato anche alla proclamazione di sei santi come patroni della nuova Europa. Sono Benedetto da Norcia (morto nel 547), i fratelli Cirillo (826-869) e Metodio (825-885), Brigida di Svezia (1303-1373), Caterina da Siena (1347-1380) e Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein, 1891-1942). Sei esponenti ...

di una storia non solo religiosa, che hanno segnato la cultura e il cammino della civiltà europea. Sei protagonisti che rappresentano epoche, culture e territori europei molto diversi, uniti nelle loro differenze, la cui vita riecheggia il motto dell’Unione Europea “Uniti nella diversità”.

Nel 1964 il papa Paolo VI ha proclamato San Benedetto patrono di tutta l’Europa. Vissuto nel VI secolo, il fondatore del monachesimo occidentale diede vita a un ordine religioso che, fra l’altro, recuperò e trasmise il patrimonio culturale del mondo classico. Creò diversi monasteri e a Montecassino scrisse la “Regola” che organizza la vita dei monaci e si basa sul principio “Ora et labora” (“Prega e lavora”) esaltando lo spirito europeo che coniuga l’attività spirituale con il lavoro materiale.

Tra il 1980 e il 1999 il papa Giovanni Paolo II ha dichiarato patroni d’Europa gli altri cinque santi. I fratelli Cirillo e Metodio nel IX secolo attuarono nell’Europa orientale un profondo rinnovamento culturale. Entrambi contribuirono in maniera decisiva all’unificazione culturale e religiosa dei popoli slavi, fra i quali introdussero la scrittura e per i quali tradussero la Bibbia.

Brigida di Svezia si dedicò ai malati e ai poveri e viaggiò molto in Europa, compiendo anche il pellegrinaggio a Santiago di Compostela. Ebbe una straordinaria esperienza mistica e profetica e le sue rivelazioni sono state raccolte in otto volumi.

Caterina da Siena, che è anche patrona d’Italia, dedicò la sua vita alla beneficenza e alla contemplazione religiosa. Scrisse circa 380 lettere in cui affronta temi sia di vita religiosa che di vita sociale, e anche problemi morali e politici che interessavano la Chiesa, l'Impero, i Regni e gli Stati dell'Europa nel Trecento.

Tedesca di origine ebraica, Edith Stein dopo un periodo di ateismo si convertì al cattolicesimo e poi divenne suora col nome di Teresa Benedetta della Croce. Attratta dalle teorie di Edmund Husserl, si dedicò alla filosofia e, all’inizio delle persecuzioni hitleriane, si oppose al nazismo e alle persecuzioni contro gli ebrei. Catturata dai nazisti, fu rinchiusa nel campo di concentramento di Auschwitz e poi uccisa in una camera a gas.

Sei vite che hanno attraversato e riassunto due millenni di civiltà, sei santi protettori dell’Europa, sei esperienze molto differenti, che insieme raccontano “l’Europa unita nella diversità”. (Felice d’Adamo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Blitz per Mussolini

E’ davvero un bel libro L’ala tedesca sul Gran Sasso - Dal Gran Consiglio del fascismo al blitz dei parà a Campo Imperatore. Antonio Muzi, ricercatore e studioso di storia per pura passione, consegna ai lettori un volume di forte interesse, di scorrevole leggibilità, di grande utilità specie per le giovani ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

Più che le regole, la gentilezza - «Ci sono luoghi al mondo dove più che le regole è importante la gentilezza». (Carlo Rovelli, fisico, Verona 1956-*)

EXPLICIT La fine di ...

Rosso Malpelo

di Giovanni Verga 

Prese gli arnesi di suo padre, il piccone, la zappa, la lanterna, il sacco col pane, e il fiasco del vino, e se ne andò: né più si seppe nulla di lui.

Così si persero persino le ossa di Malpelo, e i ragazzi della cava abbassano la voce quando parlano di lui nel sotterraneo, ché hanno paura di vederselo comparire dinanzi, coi capelli rossi e gli occhiacci grigi.

Galleria degli Artisti

Test 2 Letteratura ‘900

 

Grandi eventi

Sostieni «Italia Italy»

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.