Company Logo

Troppo moderno…

In questo momento di particolare attenzione alla politica in Italia, il ricordo di personalità come Camillo Benso di Cavour e di quanti hanno lasciato un’orma indelebile nella storia e nella cultura della nazione può diventare memoria e stimolo per una leale partecipazione individuale e sociale. “Una delle intelligenze … - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 23 ottobre 1863: Quintino Sella fonda il CAI, Club Alpino Italiano.

* 23 ottobre 1867 – Scontro di Villa Glori con 76 volontari italiani sconfitti da 300 Carabinieri svizzeri dell'esercito pontificio.

* 23 ottobre 1942: inizia la seconda battaglia di El Alamein, in Egitto, tra le forze italiane e dell’Asse e l’esercito britannico.

INCIPIT L'inizio di ...

I pescatori di balene

di Emilio Salgari

(Verona 1862-1911)

La notte del 24 agosto 1864, una nave correva bordate, a tutte vele sciolte, a centotrenta miglia a sud delle Aleutine, lunga catena di isole che si estende dinanzi al mare di Behring fra le coste dell’America e dell’Asia. Era un magnifico veliero di oltre quattrocentoventi tonnellate, attrezzato a «barco», colla prua tagliata quasi ad angolo retto e munita di un solido sperone di acciaio, i fianchi piuttosto larghi e difesi da lamine di rame di notevole spessore. Alta era la sua alberatura, con uno sviluppo grandissimo di vele; libera quasi del tutto la sua coperta, ma untuosa e sdrucciolevole, senza cassero e senza castello …

Grandi eventi

 

Cara italia, ...

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Timișoara (Romania), Elefsina (Grecia) e Novi Sad (Serbia, paese candidato a entrare nell’Unione Europea) sono le Capitali Europee della Cultura 2021. L'iniziativa "Capitali europee della cultura" è stata ideata per evidenziare la ricchezza e la diversità delle culture in Europa, celebrare le caratteristiche culturali condivise dagli europei, aumentare il senso di appartenenza dei cittadini europei in un'area culturale comune, favorire il contributo della cultura allo sviluppo delle città. Oltre a ciò, l'esperienza ha dimostrato che l'evento è un'eccellente opportunità per rigenerare le città, elevare il profilo internazionale delle città, migliorare l'immagine delle ...

città agli occhi dei loro stessi abitanti, dare nuova vita alla cultura di una città, incrementando il turismo.
Il progetto delle Capitali Europee della Cultura, secondo un racconto ormai comune, sarebbe all'aeroporto di Atene nel gennaio 1985, in una giornata di forti venti e voli in ritardo. Seduti nella sala di attesa dell’aereo c’erano l'ex attrice Melina Mercouri, poi il Ministro della Cultura della Grecia, e il suo omologo francese, il carismatico Jack Lang.
Erano freschi di un incontro dei ministri della cultura europea e hanno detto che era un peccato che ci fossero così poche occasioni di questo tipo. Hanno parlato di questo e di quello e, mentre hanno ucciso il tempo in vivaci conversazioni, Mercouri ha avuto l'idea di lanciare una serie di eventi annuali che punterebbero i riflettori sulle città europee e sul loro ruolo nello sviluppo delle culture europee. Lang era entusiasta e così è stata lanciata l'iniziativa Capitali Europee della Cultura.

Timişoara, soprannominata la piccola Vienna o la città dei fiori, è la capitale della contea di Timiș, la terza città più grande della Romania e il principale centro sociale, economico e culturale della Romania occidentale. È considerata la capitale informale del Banato storico. Offre eccellenti istituzioni accademiche, attirando migliaia di studenti internazionali ogni anno, principalmente nella sua scuola di medicina. Timișoara è stata la prima città della monarchia asburgica con illuminazione stradale (1760) e la prima città europea ad essere illuminata da lampioni elettrici nel 1884. Ha aperto la prima biblioteca di prestito pubblico con una sala di lettura nell'impero asburgico e ha costruito un ospedale municipale 24 anni prima di Vienna. È stato un importante centro per la musica in Europa dal XIX secolo. La rivoluzione romena è iniziata a Timişoara.

Elefsina (Eleusis) si trova a circa 18 chilometri a nord-ovest dal centro di Atene e fa parte della sua area metropolitana. Si trova nella pianura della Triade, all'estremità settentrionale del Golfo di Saronico. È il sito dei Misteri Eleusini e il luogo di nascita di Eschilo. Oggi Eleusis è un importante centro industriale, con la più grande raffineria di petrolio in Grecia, e sede del Festival di Aeschylia, l'evento artistico più longevo nella regione dell'Attica.

Novi Sad è la seconda città più grande della Serbia e la capitale della provincia autonoma della Vojvodina. Si trova nella parte meridionale della pianura pannonica al confine tra le regioni geografiche di Bačka e Srem. Adagiata sulle rive del fiume Danubio, la città si affaccia sulle pendici settentrionali di Fruška Gora. Novi Sad ha una popolazione di 250.000 abitanti. Fu fondata nel 1694 quando i mercanti serbi formarono una colonia attraverso il Danubio dalla fortezza di Petrovaradin, una postazione militare strategica degli Asburgo. Nei secoli successivi si trasformò in un importante centro commerciale e manifatturiero oltre che in un centro di cultura serba, guadagnandosi il soprannome di Atene serba. La città fu pesantemente devastata dalla Rivoluzione del 1848, ma fu successivamente ricostruita e restaurata. Oggi, insieme a Belgrado, Novi Sad è un centro industriale e finanziario importante per l'economia serba.

Sono state già scelte le Capitali Europee della Cultura per i prossimi anni: nel 2022 sono Kaunas (Lituania) ed Esch (Lussemburgo); nel 2023 Veszprém (Ungheria); nel 2024 Tartu (Estonia), Bodø (Norvegia, paese EFTA/SEE) e Bad Ischl (Austria). (Carlo Pozzoli)

Comunità di 27 Stati

Una comunità di ventisette Stati con quasi 500 milioni di abitanti: questa è l'Unione Europea. Il nucleo originario dei sei Paesi che hanno dato vita alla nuova Europa si è progressivamente ampliato fino a comprendere gli attuali ventisette Paesi. Con la Brexit la Gran Bretagna ha lasciato la UE, ma diversi stati ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

«Non conosco nessun altro segno di superiorità nell’uomo che quello di essere gentile». (Ludwig van Beethoven, compositore e direttore d’orchestra, Bonn-Germania 1770-1827)

EXPLICIT La fine di ...

Il Maestro e Margherita

di Michail Bulgakov

(Ucraina 1891-1940)

Allora la luna diventa tempestosa, getta fiumane di luce su Ivan, spruzza la luce in ogni direzione, la stanza si inonda di luce lunare, la luce oscilla, si alza più in alto, sommerge il letto. Ed è allora che Ivan Nicolaevič dorme col volto felice.

Al mattino si sveglia taciturno, ma completamente tranquillo e rimesso. La sua martoriata memoria si placa, e fino al prossimo plenilunio nessuno inquieterà il professore: né l’assassino col naso infossato di Hesta, né il feroce quinto procuratore della Giudea, il cavaliere Ponzio Pilato.

Galleria degli Artisti

Test 7 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 



 


Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.