Company Logo

Dai sogni allo spazio

Samantha Cristoforetti, la prima italiana a volare nello spazio, per 200 giorni ha lavorato nella Stazione Spaziale Internazionale, raggiunta con la navicella Soyuz. Originaria di Malè in Val di Sole nel Trentino, Samantha da bambina sognava di fare l’astronauta e poi lo ha fatto davvero, a testimonianza che i sogni … - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 17 settembre 1943: dopo l'Armistizio di Cassibile le ultime truppe dell'esercito tedesco lasciano la Sardegna e finisce la Seconda guerra mondiale nell'isola.

* 17 settembre 2013: dopo il naufragio all'isola del Giglio (Grosseto) la nave Costa Concordia è raddrizzata completamente per il trasporto alla rottamazione.

INCIPIT L'inizio di ...

Le avventure di Pinocchio

di Carlo Collodi

(Firenze 1826-1890)

C’era una volta…

- Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori.

- No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno.

Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo di catasta, di quelli che d’inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze.

Non so come andasse, ma il fatto gli è che un bel giorno questo pezzo di legno capitò nella bottega di un vecchio falegname…

Cara italia, ...

Grandi eventi

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Una splendida vetrina del made in Italy fra i mari è certamente Fincantieri. Un colosso a elevatissima professionalità e di grande prestigio ovunque nel mondo che, con le sue soluzioni d'avanguardia e l'eleganza tutta italiana, ai successi del passato aggiunge brillanti prospettive. L’Italia che lavora, progetta il futuro e non si perde in sterili polemiche e piccoli calcoli politici raggiunge più avanzate prospettive con la grande tradizione marinara.  Il mondo del lavoro che ruota intorno al mare è vasto e articolato, va dalla pesca al turismo, dalla nautica da diporto ai grandi cantieri navali ...

Fiore all’occhiello del made in Italy, Fincantieri continua la grande tradizione nazionale in campo navale. L’azienda ha attraversato mari tempestosi come la recente crisi economica, ma è riuscita a emergere grazie all’impegno e alla professionalità riconosciute in campo internazionale ed espresse da maestranze altamente qualificate e anche dalle numerose aziende dell’indotto che partecipano alla costruzione di navi meravigliose e  uniche. 

Si è chiusa la vicenda dell'acquisizione dei cantieri francesi Saint-Nazaire del gruppo Stx, operazione di una Italia che compra e che non vende, e che accetta le sfide. Fincantieri ha investito oltre 50 milioni di euro e nell’operazione è stata coinvolta anche la Fondazione CrTrieste con il 7 per cento. Molto importanti anche gli ultimi accordi con la Cina, che consentono di accedere alle grandi potenzialità rappresentate dal colosso asiatico. Fincantieri e China State Shipbuilding Corporation (CSSC), il maggiore conglomerato cantieristico cinese, hanno firmato un Memorandum of Understanding per l’ampliamento della cooperazione industriale già in essere tra i due gruppi a tutti i segmenti delle costruzioni navali mercantili. L’intesa prevede che le parti discutano la possibilità di allargare la loro attuale collaborazione, che include una joint venture dedicata alle prime unità da crociera mai realizzate in Cina per il mercato locale e altre attività affini, anche ad un numero di progetti di ricerca e sviluppo in molteplici aree della navalmeccanica, tra cui: unità per il settore oil&gas, cruise-ferry, mega-yacht, navi speciali, infrastrutture in acciaio, sistemi, ingegneria e marine procurement nonché cabine, interni e la creazione di una catena di fornitura nel comparto crocieristico.

Tra le ultime acquisizioni di Fincantieri c’è il prestigioso contratto con il Qatar, una commessa di quasi 4 miliardi di euro, che prevede la fornitura di sette navi di superficie, di cui quattro corvette, una nave anfibia (LPD - Landing Platform Dock) e due pattugliatori (OPV - Offshore Patrol Vessel) e dei servizi di supporto in Qatar per ulteriori dieci anni dopo la consegna delle unità. Tutte le navi verranno interamente costruite nei cantieri italiani del Gruppo a partire da quest’anno.

Le realizzazioni di Fincantieri sono delle vere e proprie vetrine galleggianti del made in Italy. Navi da crociera e trasporto, navi mercantili di ogni tipo e unità a tecnologia militare costituiscono una flotta di grande prestigio. Fondata nel dicembre del 1959, come holding finanziaria, Fincantieri ha saputo raccogliere una preziosa eredità fatta di persone, competenze e navi. Nel 1984 si è trasformata in una società operativa connotandosi da allora come uno dei più grandi e diversificati gruppi cantieristici esistenti al mondo. Ora, superata la crisi degli ultimi anni, è sempre in prima fila per le nuove sfide internazionali. (F.d’A.)

 

Amore in quarantena

L'amore che aveva conosciuto fino a quel momento, era stato soltanto quello dei cioccolatini. Ne comperava a confezioni intere, di tutte le misure e di ogni foggia. A scatole rettangolari, a forma di cuore con il coperchio imbottito, a cilindro, chiusi dentro automobiline con le ruote fisse, custoditi in cestini di paglia ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

Alla manutenzione, l'Italia preferisce l'inaugurazione.

La nostra bandiera nazionale dovrebbe recare una grande scritta: Ho famiglia.

Una società fondata sul lavoro non sogna che il riposo». (Leo Longanesi, scrittore, Bagnacavallo-Ravenna 1905-1957)

EXPLICIT La fine di ...

Rumore bianco

di Don DeLillo

(Stati Uniti 1936-*)

Una fila in movimento lento, gratificante, che ci dà il tempo di dare un’occhiata ai tabloid nelle rastrelliere. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno, che non sia cibo o amore, lo troviamo nelle rastrelliere dei tabloid. Storie di fatti soprannaturali ed extra terrestri. Vitamine miracolose, le cure per il cancro, i rimedi per l’obesità. Il culto delle star e dei morti.

Galleria degli Artisti

Test 8 Letteratura '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 



 


Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.