Company Logo

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 23 giugno 1607: apparizione della Madonna ad Ardesio (Bergamo)

* 23 giugno 1939: accordo tra Italia e Germania che consente ai cittadini dell’Alto Adige di lingua tedesca di rinunciare alla cittadinanza italiana e di trasferirsi nel terzo Reich

INCIPIT L'inizio di ...

Piccolo mondo antico

di Antonio Fogazzaro

(Vicenza 1842-1911)

Non rispondeva che l'eguale, assiduo tuonar delle onde sulla riva, il cozzar delle barche fra loro. Non c'era, si sarebbe detto, un cane vivo in tutto Casarico. Solo una vecchia voce flebile, una voce velata da ventriloquo, gemeva dalle tenebre del portico:

«Andiamo a piedi! Andiamo a piedi!»

Finalmente il Pin comparve dalla parte di San Mamette.

«Oh là!», gli fece Pasotti alzando le braccia. Quegli si mise a correre…

La musica del mare

Estate: voglia di mare, di relax, di sogni. Nasce dall’acqua la vita e il mare è stato cantato da tutti, da sempre. Il mistero degli abissi, la vita che nasce e si differenzia, l’incanto di uno sguardo senza confini, l’orizzonte che unisce acque e cielo, la calma, l’irrequietezza, la tempesta: il mare è tutto … - LEGGI TUTTO

Cara italia, ...

Grandi eventi

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Fra i protagonisti della cultura nel mondo c’è l’italiana Paola Antonelli. Molti non la conoscono in Italia, dove troppo spesso si segue il frastuono più che la cultura, le urla e la volgarità più che l’impegno di chi quotidianamente lavora per costruire una società migliore. Paola Antonelli, architetto e designer,  è direttore di Ricerca e Sviluppo del MoMa di New York, dove cura il Dipartimento di Architettura e Design. E’ approdata al Museo dell’Arte Moderna della metropoli statunitense quando aveva 31 anni, dopo aver risposto a un annuncio del MoMa. Ora è una delle cento persone più potenti del mondo dell'arte, secondo la prestigiosa rivista ...

internazionale Art Review.

Originaria di Sassari, Paola Antonelli si è laureata in Architettura al Politecnico di Milano e ha curato numerose mostre internazionali dalla Francia al Giappone. A New York si occupa anche delle prospettive dei musei e delle mostre del futuro, studiando ruolo, organizzazione e tecnologie dei centri d’arte.

Dal suo ufficio al quinto piano di fronte 54th Street vede il palazzo che preferisce in città, che è 9 West 57th Street. Ama la privacy, ma è immersa nel mondo, e si innamora di piccole cose, del modello di sedia che utilizza come anche di un simbolo delle relazioni sociali dei nostri giorni, giunto da secoli lontani: «Amo il simbolo @ utilizzato nelle e-mail - dice - è un capolavoro cui nessuno pensa. E’ un simbolo che è esistito fin dal Medioevo. E’ stato utilizzato dai monaci che copiavano i manoscritti per scrivere la preposizione latina "ad", che significa “in relazione a”. E’ stato utilizzato da Ray Tomlinson nel 1971, quando inviò la prima e-mail». (F.d’A.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

"Italia Italy" post

«Non sarò mai abbastanza cinico / da smettere di credere / che il mondo possa essere / migliore di com'è.
Ma non sarò neanche tanto stupido / da credere che il mondo / possa crescere / se non parto da me».
(Brunori Sas, cantautore, Cosenza 1977-*)

EXPLICIT La fine di ...

Il tempo ritrovato

di Marcel Proust

(Francia 1871-1922)

Mi sgomentava il pensiero che i miei trampoli fossero già così alti sotto i miei passi, non mi pareva che avrei avuto la forza di tenere ancora a lungo unito a me, quel passato che già scendeva così lontano. Pertanto, se quella forza mi fosse stata lasciata abbastanza a lungo da poter compiere la mia opera, non avrei mancato anzitutto di descrivervi gli uomini, quand’anche ciò avesse dovuto farli somigliare a esseri mostruosi, come occupanti un posto tanto considerevole, accanto a quello, così angusto, riservato loro nello spazio, un posto, al contrario, prolungato a dismisura, poiché essi toccano simultaneamente, come giganti immersi negli anni, epoche da loro vissute così distanti l’una dall’altra, tra le quali tanti giorni sono venuti a interporsi – nel Tempo.

Ciak con tante storie

Sfumature della Repubblica Ceca dal grigio al rosa, tra storie del passato e storie d’amore. C’è una Repubblica Ceca immortale, catturata da pellicole cinematografiche intramontabili e sempre più spesso dai ciak più recenti. A volte al naturale, spesso rimaneggiati per essere spacciati per altri luoghi ... - LEGGI TUTTO

Galleria degli Artisti

Test 6 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 



 


Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.