Company Logo

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 23 giugno 1607: apparizione della Madonna ad Ardesio (Bergamo)

* 23 giugno 1939: accordo tra Italia e Germania che consente ai cittadini dell’Alto Adige di lingua tedesca di rinunciare alla cittadinanza italiana e di trasferirsi nel terzo Reich

INCIPIT L'inizio di ...

Piccolo mondo antico

di Antonio Fogazzaro

(Vicenza 1842-1911)

Non rispondeva che l'eguale, assiduo tuonar delle onde sulla riva, il cozzar delle barche fra loro. Non c'era, si sarebbe detto, un cane vivo in tutto Casarico. Solo una vecchia voce flebile, una voce velata da ventriloquo, gemeva dalle tenebre del portico:

«Andiamo a piedi! Andiamo a piedi!»

Finalmente il Pin comparve dalla parte di San Mamette.

«Oh là!», gli fece Pasotti alzando le braccia. Quegli si mise a correre…

La musica del mare

Estate: voglia di mare, di relax, di sogni. Nasce dall’acqua la vita e il mare è stato cantato da tutti, da sempre. Il mistero degli abissi, la vita che nasce e si differenzia, l’incanto di uno sguardo senza confini, l’orizzonte che unisce acque e cielo, la calma, l’irrequietezza, la tempesta: il mare è tutto … - LEGGI TUTTO

Cara italia, ...

Grandi eventi

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

La magia dei sapori made in Italy e la genialità di un imprenditore di successo come Oscar Farinetti hanno portato alla creazione di FICO Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo, realizzato alle porte di Bologna. FICO è acronimo di Fabbrica Italiana COntadina e si propone di presentare tutta la meraviglia della biodiversità italiana in un unico luogo, raccontando il cibo italiano partendo dall’inizio, dalle materie prime, per far vedere come si trasformano in prodotti finiti di alta qualità. E con il cibo sono presenti molti altri aspetti del made in Italy, tra ...

produzione e ricerca.

FICO è stato definito la Disneyland del Food&Beverage italiano. Il parco agroalimentare propone il meglio dei prodotti nazionali in un’area che si estende su due ettari di campi e stalle con più di 200 animali all’aria aperta e altri otto ettari coperti con 40 fabbriche di prodotti alimentari italiani di eccellenza, vino e birra, carni e salumi, pasta e cereali, ortofrutta e conserve, pesce, prodotti lattiero-caseari, dolci. Ci sono una cinquantina di luoghi di ristoro, botteghe e aree dedicate allo sport, ai bambini, alla lettura e ai servizi. L’intero quartiere è autosufficiente sul piano energetico grazie alla installazione di pannelli fotovoltaici.

L’iniziativa di Farinetti è una opportunità per un viaggio sensoriale nel mondo della cucina e del design all'italiana. Con i prodotti food freschi e tipici italiani ci sono diverse aree tematiche, dal design all'arredo, dai prodotti per la tavola e la cucina fino a quelli dedicati alla cura del corpo e della casa, con prodotti di fitocosmesi. Il mercato di Eataly spazia anche dai bicchieri agli elettrodomestici, fino agli oggetti più insoliti e alla zona libreria, dove si uniscono il cibo per la mente e il cibo per il corpo.

A FICO Eataly World è possibile acquistare, conoscere e assaporare le eccellenze italiane, non solo food, ma anche prodotti e marchi che fanno grande il nostro Paese nel mondo. Il mercato bolognese è suddiviso per tematiche e filiere, ed oltre alla spesa, consente anche incontrare personalmente i grandi maestri delle botteghe gastronomiche, fare degustazioni e vivere in un ambiente familiare.

Affiancata da quattro università che animano la Fondazione Fico, la Fabbrica Italiana COntadina è animata da 150 imprese che hanno propri spazi espositivi e dimostrativi. Ci sono sei aule didattiche, un centro congressi che può accogliere fino a mille ospiti, un cinema, un teatro, un ufficio postale, sei “giostre” educative con supporti interattivi, anche un campo da tennis e uno di pallavolo.

Nel parco agroalimentare si può girare a piedi o con le speciali bici a tre ruote, lasciandosi guidare dalla natura, dai profumi, dalla bellezza e dal racconto di una storia che viene da lontano e che ora apre nuovi orizzonti. L’obiettivo è di presentare i mille volti della tradizione enogastronomica italiana e Oscar Farinetti confessa: «Abbiamo fatto un sogno, un luogo immenso e gioioso dove tutti possono essere protagonisti della filiera agroalimentare italiana». (Anna Ferrero)

 

"Italia Italy" post

«Non sarò mai abbastanza cinico / da smettere di credere / che il mondo possa essere / migliore di com'è.
Ma non sarò neanche tanto stupido / da credere che il mondo / possa crescere / se non parto da me».
(Brunori Sas, cantautore, Cosenza 1977-*)

EXPLICIT La fine di ...

Il tempo ritrovato

di Marcel Proust

(Francia 1871-1922)

Mi sgomentava il pensiero che i miei trampoli fossero già così alti sotto i miei passi, non mi pareva che avrei avuto la forza di tenere ancora a lungo unito a me, quel passato che già scendeva così lontano. Pertanto, se quella forza mi fosse stata lasciata abbastanza a lungo da poter compiere la mia opera, non avrei mancato anzitutto di descrivervi gli uomini, quand’anche ciò avesse dovuto farli somigliare a esseri mostruosi, come occupanti un posto tanto considerevole, accanto a quello, così angusto, riservato loro nello spazio, un posto, al contrario, prolungato a dismisura, poiché essi toccano simultaneamente, come giganti immersi negli anni, epoche da loro vissute così distanti l’una dall’altra, tra le quali tanti giorni sono venuti a interporsi – nel Tempo.

Ciak con tante storie

Sfumature della Repubblica Ceca dal grigio al rosa, tra storie del passato e storie d’amore. C’è una Repubblica Ceca immortale, catturata da pellicole cinematografiche intramontabili e sempre più spesso dai ciak più recenti. A volte al naturale, spesso rimaneggiati per essere spacciati per altri luoghi ... - LEGGI TUTTO

Galleria degli Artisti

Test 6 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 



 


Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.