Company Logo

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 24 maggio 1915: l'Italia entra nella Prima guerra mondiale a fianco della Francia e della Gran Bretagna.

* 24 maggio 1928: Umberto Nobile con il dirigibile Italia raggiunge per la seconda volta il Polo Nord.

* 24 maggio 1941: durante la Seconda guerra mondiale al largo di Siracusa gli inglesi affondano la nave italiana Conte Rosso provocando 2300 morti.

INCIPIT L'inizio di ...

La Cripta dei Cappuccini

di Joseph Roth

(Ucraina 1894-1939)

Il nostro nome è Trotta. La nostra casata è originaria di Sipolje, in Slovenia. Casata, dico; perché noi non siamo una famiglia. Sipolje non esiste più, da tempo ormai. Oggi, insieme con parecchi comuni limitrofi, forma un centro più grosso. Si sa, è la volontà dei tempi. Gli uomini non sanno stare soli. Si uniscono in assurdi aggruppamenti, e soli non sanno stare neanche i villaggi. Nascono così entità assurde…

Lieve come il vento

Era fragile come un filo d’erba delle sue montagne e candido come un bambino. Tutto il contrario del nome che gli era stato imposto al battesimo e che nell’originale nordico lo indicava come “potente in battaglia”. Riziero toccava sì e no il metro e venti di altezza. Girava per la città come una nuvola bianca e … - LEGGI TUTTO

Grandi eventi

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

La magia dei sapori made in Italy e la genialità di un imprenditore di successo come Oscar Farinetti hanno portato alla creazione di FICO Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo, realizzato alle porte di Bologna. FICO è acronimo di Fabbrica Italiana COntadina e si propone di presentare tutta la meraviglia della biodiversità italiana in un unico luogo, raccontando il cibo italiano partendo dall’inizio, dalle materie prime, per far vedere come si trasformano in prodotti finiti di alta qualità. E con il cibo sono presenti molti altri aspetti del made in Italy, tra ...

produzione e ricerca.

FICO è stato definito la Disneyland del Food&Beverage italiano. Il parco agroalimentare propone il meglio dei prodotti nazionali in un’area che si estende su due ettari di campi e stalle con più di 200 animali all’aria aperta e altri otto ettari coperti con 40 fabbriche di prodotti alimentari italiani di eccellenza, vino e birra, carni e salumi, pasta e cereali, ortofrutta e conserve, pesce, prodotti lattiero-caseari, dolci. Ci sono una cinquantina di luoghi di ristoro, botteghe e aree dedicate allo sport, ai bambini, alla lettura e ai servizi. L’intero quartiere è autosufficiente sul piano energetico grazie alla installazione di pannelli fotovoltaici.

L’iniziativa di Farinetti è una opportunità per un viaggio sensoriale nel mondo della cucina e del design all'italiana. Con i prodotti food freschi e tipici italiani ci sono diverse aree tematiche, dal design all'arredo, dai prodotti per la tavola e la cucina fino a quelli dedicati alla cura del corpo e della casa, con prodotti di fitocosmesi. Il mercato di Eataly spazia anche dai bicchieri agli elettrodomestici, fino agli oggetti più insoliti e alla zona libreria, dove si uniscono il cibo per la mente e il cibo per il corpo.

A FICO Eataly World è possibile acquistare, conoscere e assaporare le eccellenze italiane, non solo food, ma anche prodotti e marchi che fanno grande il nostro Paese nel mondo. Il mercato bolognese è suddiviso per tematiche e filiere, ed oltre alla spesa, consente anche incontrare personalmente i grandi maestri delle botteghe gastronomiche, fare degustazioni e vivere in un ambiente familiare.

Affiancata da quattro università che animano la Fondazione Fico, la Fabbrica Italiana COntadina è animata da 150 imprese che hanno propri spazi espositivi e dimostrativi. Ci sono sei aule didattiche, un centro congressi che può accogliere fino a mille ospiti, un cinema, un teatro, un ufficio postale, sei “giostre” educative con supporti interattivi, anche un campo da tennis e uno di pallavolo.

Nel parco agroalimentare si può girare a piedi o con le speciali bici a tre ruote, lasciandosi guidare dalla natura, dai profumi, dalla bellezza e dal racconto di una storia che viene da lontano e che ora apre nuovi orizzonti. L’obiettivo è di presentare i mille volti della tradizione enogastronomica italiana e Oscar Farinetti confessa: «Abbiamo fatto un sogno, un luogo immenso e gioioso dove tutti possono essere protagonisti della filiera agroalimentare italiana». (Anna Ferrero)

 

"Italia Italy" post

«Il mondo non sarà distrutto dai malvagi, ma da coloro che restano a guardarli senza fare niente». (Albert Einstein, fisico, Ulma-Germania 1879-1955)

EXPLICIT La fine di ...

Abbi cura di me

di Simone Cristicchi

(Roma 1977-*)

… È bello essere al modo, pensa Simone mentre accarezza senza toccarla la sua immagine e quella di Stefano, tenendo uniti, nel filo delle sue mani, finito e infinito.

È un momento da fermare, e in cui fermarsi. È un respiro di assoluto.

Non siamo soli. Mai lo saremo.

Esiste una casa, un senso, una scintilla, un amore. Esiste per tutti. Esiste per sempre.

Adesso apri lentamente gli occhi / E stammi vicino / Perché mi trema la voce / Come se fossi un bambino. / Ma oltre l’ultimo giorno / In cui potrò respirare / Tu stringimi forte / E non lasciarmi andare / Abbi cura di me.

«Calabria ribelle»

Un luogo comune vuole che in Calabria la Storia sia sempre di passaggio. Per smentire questo luogo comune è nata l’idea dell’antologia storica Calabria guerriera e ribelle, di Giampiero Mele con contributi di Felice Vinci, Gianfranco Confessore e Oreste Parise.Annibale, Spartaco erano andati in ... - LEGGI TUTTO

Galleria degli Artisti

Test 3 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.