Company Logo

Generazione Erasmus

L’Europa è nata dai pellegrinaggi medioevali, secondo il poeta tedesco Goethe, ma oggi vive e si sviluppa grazie a scelte lungimiranti che riassumono i valori di una lunghissima tradizione. I giovani della Generazione Erasmus, che viaggiano e studiano in paesi diversi, sono un valore per l'Europa, come le … - LEGGI TUTTO

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 22 gennaio 1506: arriva a Roma il primo contingente di Guardie Svizzere che si occuperanno della sicurezza del papa.

* 22 gennaio 1944: inizio dell'Operazione Shingle durante la Seconda guerra mondiale per lo sbarco ad Anzio.

INCIPIT L'inizio di ...

L’uomo che allevava i gatti

di Mo' Yan

(Cina 1955-*)

Un fascio di luce dorata lo inondò, mentre si toglieva il fucile dalla spalla con la mano destra priva di indice. Il sole al tramonto scendeva velocissimo, descrivendo un arco perfetto, e nei campi riecheggiava frammentario un suono simile al riflusso della marea, accompagnato da un respiro triste, a tratti intenso, a tratti debole. Facendo grande attenzione appoggiò il fucile sul terreno coperto di chiazze di muschio della dimensione di monete di rame. Nel deporre l’arma, osservò la terra umida e un immensa tristezza gli serrò il sudore...

Grandi eventi

Cara italia, ...

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Sguardo rivolto alle stelle, Marica Branchesi è fra le dieci persone più influenti dell’anno, secondo la prestigiosa rivista scientifica internazionale «Nature». La scienziata italiana è docente e ricercatrice del Gran Sasso Science Institute (Gssi) e da anni collabora a livello internazionale con Ligo-Virgo per la rivelazione delle onde gravitazionali. Con il suo team Marica Branchesi è giunta a una scoperta epocale che lei stessa riassume con queste parole: «Per la prima volta abbiamo unito i colori della luce al ...

suono delle onde gravitazionali. Abbiamo osservato il primo segnale di onde gravitazionali dalla collisione di due stelle di neutroni, un segnale gamma, tutti i colori nel visibile, e un segnale radio». Una scoperta che ha portato alla nascita della nuova "astronomia a molti messaggeri" e la cui protagonista, purtroppo, nei media non ha lo spazio di piccoli e rissosi personaggi politici nostrani.

Nata nel 1977 a Urbino, Marica Branchesi ha frequentato il liceo scientifico e poi si è laureata in astronomia, rivolgendo i suoi studi e le sue ricerche verso i misteri dello spazio profondo. Nel 2012 la scienziata è stata invitata dal California Institute of Technology, ma l’anno dopo ha ottenuto quasi un milione di euro per poter portare avanti le sue ricerche dal Ministero dell’istruzione, che in questo caso ha saputo guardare lontano. Ha quindi deciso di continuare la sua ricerca tornando in Italia e ora lavora nei Laboratori nazionali del Gran Sasso dell'Istituto nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

Nel 2017 «Nature» l’ha inserita fra le persone più influenti a livello scientifico, "ten people who mattered this year". Oltre che con Marica Branchesi, l’Italia della scienza è alla ribalta internazionale anche con l'Istituto nazionale di Fisica nucleare, che ha contribuito alla realizzazione dell'acceleratore Sesame, il primo costruito in Medio Oriente e il cui responsabile, Khaled Toukan, è stato anch’egli menzionato da «Nature». Nel 2018 la rivista americana «Time» ha inserito l’astrofisica italiana fra le 100 persone più influenti dell’anno. (Anna Ferrero)

 

Tra vigile e vigilia

Nel viaggio tra le parole italiane alla ricerca del senso perduto oggi ho scelto di partire da una pagina del vocabolario di latino, in cui si trovano le parole legate al verbo vìgeo/vigère. Si tratta di un verbo intransitivo, cioè tale che, per completare il suo significato, non richiede nessun elemento lessicale aggiuntivo ... - LEGGI TUTTO

"Italia Italy" post

«Gli Stati che aderiscono al presente Trattato riaffermano la loro fede negli scopi e nei principi dello Statuto delle Nazioni Unite e il loro desiderio di vivere in pace con tutti i popoli e con tutti i governi. Si dicono determinati a salvaguardare la libertà dei loro popoli, il loro comune retaggio e la loro civiltà, fondati sui principi della democrazia, sulle libertà individuali e sulla preminenza del diritto». (Preambolo al Trattato della NATO, firmato a Washington il 4 aprile 1949)

EXPLICIT La fine di ...

Dei delitti e delle pene

di Cesare Beccaria

(Milano 1738-1794)

… Da quanto si è veduto finora può cavarsi un teorema generale molto utile, ma poco conforme all'uso, legislatore il più ordinario delle nazioni, cioè: perché ogni pena non sia una violenza di uno o di molti contro un privato cittadino, dev'essere essenzialmente pubblica, pronta, necessaria, la minima delle possibili nelle date circostanze, proporzionata a' delitti, dettata dalle leggi.

Galleria degli Artisti

Test 2 Letteratura ‘900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.