Company Logo

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

Fine settimana di arte, cultura e spazi di bellezza con le Giornate FAI d’Autunno. Sabato 12 e domenica 13 ottobre con il Fondo Ambiente Italiano (FAI) si possono visitare eccezionalmente centinaia di luoghi e beni culturali in tutte le regioni. Nell’iniziativa sono impegnati migliaia di volontari del FAI, che in 260 città di tutta Italia guideranno alla scoperta di palazzi, chiese, castelli, giardini, teatri, architetture industriali, antichi borghi e quartieri cittadini. Grande festa dedicata ai beni culturali, le Giornate FAI d’Autunno è un’occasione unica per visitare luoghi solitamente chiusi al pubblico e guardare con occhi diversi il volto delle nostre ...

città, sentendosi parte di un’Italia orgogliosa della bellezza del proprio patrimonio di arte e natura e impegnata a proteggerlo e valorizzarlo.

Le Giornate FAI d'Autunno sono una grande opportunità per visitare tesori nascosti e gioielli che riassumono storia, estro e creatività del nostro Paese. Si tratta di un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio artistico e naturalistico italiano. Anche quest’anno il FAI propone curiosità e itinerari culturali: aree archeologiche, percorsi naturalistici, borghi, giardini, chiese, musei, che per due giorni sono a disposizione di tutti i cittadini che desiderino visitarli, oltre a escursioni e biciclettate. L’elenco è consultabile al sito del Fai https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-autunno/i-luoghi-aperti

Le Giornate FAI d'Autunno sono una grande festa popolare che dalla sua prima edizione nel 1975 a oggi ha coinvolto milioni di italiani. Grazie a chi sostiene la sua missione, ha investito ingenti somme per il restauro e la conservazione dei suoi beni culturali e naturalistici, ha tutelato numerosi edifici storici e protetto milioni di metri quadrati di paesaggio: luoghi straordinari del nostro Paese restituiti a tutti gli italiani perché possano tornare a viverli. I visitatori possono avvalersi anche quest’anno di guide d’eccezione: sono, infatti, migliaia gli “apprendisti ciceroni”, giovani studenti che illustrano aspetti storico-artistici dei monumenti. 

Intanto il FAI sta portando avanti la campagna I luoghi del cuore, il censimento nazionale che chiede a tutti i cittadini di segnalare i piccoli e grandi tesori che amano e che vorrebbero salvare. Per sostenere l’ambiente italiano è possibile anche chiedere la tessera FAI: bastano pochi euro al mese per fare un gesto concreto in difesa del patrimonio d'arte e natura del nostro meraviglioso paese. Sostenere il FAI è proteggere la bellezza dell’Italia e scoprire tanti modi per viverla giorno dopo giorno. (Anna Ferrero)

Galleria degli Artisti

Grandi eventi

Cara italia, ...

Brevi annunci gratuiti




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.