Company Logo

Volti del Made in Italy

Pagina dopo pagina

Fino a domenica 21 ottobre si svolge la Settimana della Lingua Italiana nel mondo. L’evento si propone di promuovere l’italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea, ed è organizzata intorno a un tema che serve da filo rosso per conferenze, mostre e spettacoli, incontri con scrittori e personalità. L’edizione 2018 ha per tema “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano” ed è l’occasione per riflettere su un argomento di grande attualità che consente di approfondire i legami e le influenze esistenti tra ...

la lingua italiana, il mondo della rete internet, le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione incluse le piattaforme sociali.

Questa settimana sono in corso oltre 1300 eventi in ottanta Paesi. Per l’occasione l'Accademia della Crusca ha realizzato un libro sul tema della manifestazione e ha fornito alcune indicazioni sulle ricerche che intende intraprendere sullo stato dell'italiano e un censimento delle risorse presenti sulla rete. Il tema è esplorato sotto molteplici aspetti, consentendo di attivare tutte le possibili sinergie in altri ambiti culturali.

La Settimana della Lingua Italiana nel mondo è una manifestazione promossa dalla rete culturale e diplomatica ogni anno nella terza settimana di ottobre intorno a un tema che funge da filo conduttore per l’organizzazione di un vasto programma culturale focalizzato intorno alla diffusione della lingua italiana. Nel corso degli anni la Settimana della Lingua ha finito per rappresentare – per il numero di attività messe in cantiere in contemporanea e in tutto il mondo – l’appuntamento privilegiato di promozione linguistica del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci). Questo si è potuto realizzare grazie al crescente coinvolgimento delle comunità dei connazionali e degli italofoni all’estero, delle istituzioni culturali locali e di una schiera di scrittori, poeti, artisti, professori e accademici che hanno animato le edizioni di questi anni in modo appassionato in centinaia di conferenze, convegni, letture, corsi di aggiornamento, dando vita a un dialogo culturale e interculturale con altri scrittori, artisti, intellettuali e sezioni della società civile in tantissimi Paesi.

L’Italiano è la lingua più studiata al mondo dopo inglese, francese e spagnolo. All’estero molti amano la letteratura italiana, Dante e Manzoni certo, ma anche tanti autori contemporanei. Appassionano la narrativa, la poesia, la saggistica e coinvolge la musicalità della nostra lingua. Al di là degli scambi commerciali, molti sono gli studiosi che associano immediatamente lingua italiana e cultura, che conoscono la grande lirica italiana, che studiano la nostra lingua attratti dal made in Italy, dalla moda, dall’arte e anche dalla cucina e dalla gastronomia. L’Italiano è ormai lingua veicolare anche della Chiesa, sostituendo sempre più spesso il latino, e anche al Sinodo voluto da papa Francesco era la lingua comune di vescovi e cardinali. Per Luca Serianni, docente all’università La Sapienza di Roma e autore di testi scolastici di successo, come la Grammatica italiana e la Storia della lingua italiana, a favore dell’Italiano giocano alcune percezioni tradizionalmente positive legate all’Italia, dalle bellezze artistiche e naturali al tradizionale prestigio in settori quali la moda e il design. Per Serianni non va dimenticato che nel mondo ispanico la forte affinità tra italiano e spagnolo spinge molti verso lo studio della nostra lingua, soprattutto nell’America meridionale e specialmente in Argentina; nei paesi mediterranei, dall’Albania a Malta e al nord Africa, fondamentale è stato il ruolo della televisione.

La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, nata nel 2001 da un’intesa tra la Farnesina e l’Accademia della Crusca sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, si è sviluppata di edizione in edizione, coinvolgendo, oltre agli Istituti italiani di cultura, anche Ambasciate e Consolati. Stabile è la collaborazione con le Ambasciate della Confederazione svizzera, in cui l’italiano è una delle lingue ufficiali. (Felice d'Adamo)

Galleria degli Artisti

Grandi eventi

Cara italia, ...

Brevi annunci gratuiti




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.