Company Logo

Meravigliosa Napoli

«Eccoci finalmente arrivati anche qui, con un viaggio felice e sotto buoni auspici. Quanto alla giornata d'oggi, vi basti che partimmo da Sant'Agata al levar del sole; alle nostre spalle soffiava forte il vento di nord-est che durò tutto il giorno, riuscendo solo nel pomeriggio a disperdere le nubi; abbiamo sofferto molto il freddo - LEGGI TUTTO

INCIPIT L'inizio di ...

Lolita

di Vladimir Nabokov

Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei limbi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un percorso di tre passi sul palato per battere, al terzo, contro i denti. Era Lo, semplicemente Lo al mattino, ritta nel suo metro e quarantasette con un calzino solo.Era Lola in pantaloni. Era Dolly a scuola. Era Dolores sulla linea tratteggiata dei documenti. Ma tra le mie braccia era sempre Lolita…

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 17 gennaio 1943: il generale Gabriele Nasci ordina al Corpo d'armata alpino di ritirarsi dal fronte del Don

* 18 gennaio 1919: a Roma don Luigi Sturzo fonda il Partito Popolare Italiano

Cara italia, ...

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Parma è la Capitale Italiana della Cultura anche per il 2021. Il titolo assegnatole per il 2020 è stato prorogato dal Dl Rilancio che ha anche proclamato, in segno di solidarietà, Bergamo e Brescia Capitali italiane della Cultura per il 2023. Per l’anno 2022 ci sono 28 città in corsa per il titolo di Capitale della cultura italiana. Lo ha reso noto il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che ha trasmesso al presidente della Conferenza Unificata l'elenco delle città che hanno perfezionato la candidatura. Entro il 12 ottobre la commissione di valutazione ...

definirà la short list delle 10 città finaliste, la procedura di valutazione si concluderà entro il 12 novembre.

«In tutte le sue edizioni la Capitale della cultura ha innescato meccanismi virtuosi tra le realtà economiche e sociali dei territori. Non è un concorso di bellezza, viene premiata la città che riesce a sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale». Così il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Parma Capitale italiana della cultura 2020-2021 ha organizzato numerosi eventi per chi crede nella cultura, nella democrazia e nella sostenibilità. Attraverso questa opportunità Parma ha l’occasione di rilanciarsi come uno dei principali centri di attrazione culturale e turistica d’Italia e consolidare la sua naturale vocazione di capitale di arte, di cultura, del cibo o del buon vivere. La comunità e la valorizzazione del patrimonio cittadino sono costantemente al centro del Progetto Parma 2020-2021, che si snoda su un unico tema, il Tempo, legato al claim “la cultura batte il tempo”, che ha accompagnato la manifestazione già durante tutto il percorso di candidatura. L’obiettivo è dar voce ai vari aspetti che compongono le radici della città: la Parma romana, la città medioevale, la Parma borbonica e quella illuminista, la Parma contadina e quella legata al genio di Verdi fino alla Parma di oggi che si sviluppa tra imprenditoria e innovazione. Tanti i progetti finalizzati a rilanciare la storia e l’identità della città, a promuoverne i luoghi più significativi con uno sguardo che va oltre l’evento biennale, puntando sullo sviluppo sociale ed economico attraverso la cultura.

Il titolo di Capitale Italiana della Cultura viene conferito per la durata di un anno e la città vincitrice riceve un milione di euro per la realizzazione del progetto. Dalla sua istituzione il titolo è stato assegnato: nel 2015, alle Città di Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena; nel 2016, a Mantova; nel 2017, a Pistoia; nel 2018, a Palermo; nel 2019, anno nel quale Matera è stata Capitale europea della cultura, non è stato assegnato il titolo italiano; nel 2020 e nel 2021 Parma è la Capitale italiana della cultura è Parma.

L'elenco delle 28 città in corsa per il titolo di Capitale italiana della cultura 2022: 1. Ancona 2. Arezzo 3. Arpino (Frosinone) 4. Bari 5. Carbonia (Sud Sardegna) 6. Castellammare di Stabia (Napoli) 7. Cerveteri (Roma) 8. Fano (Pesaro Urbino) 9. Isernia 10. L'Aquila 11. Modica (Ragusa) 12. Molfetta (Bari) 13. Padula (Salerno) 14. Palma di Montechiaro (Agrigento) 15. Pieve di Soligo (Treviso) 16. Pisa 17. Procida (Napoli) 18. San Severo (Foggia) 19. Scicli (Ragusa) 20. Taranto 21. Trani (Bat) 22. Trapani 23. Tropea (Vibo Valentia) 24. Venosa (Potenza) 25. Verbania (Verbano-Cusio-Ossola) 26. Verona 27. Vigevano (Pavia) 28. Volterra (Pisa). (Anna Ferrero)

Sogni lungimiranti

L’Europa di oggi è nata dai sogni lungimiranti di statisti “visionari”, che ci hanno regalato quattro generazioni senza guerre e un futuro aperto alle nuove sfide. I padri fondatori erano un gruppo eterogeneo di persone mosse dagli stessi ideali: la pace, l'unità e la prosperità in Europa. I loro nomi sono ormai ... - LEGGI TUTTO

EXPLICIT La fine di ...

Risorgimento senza eroi

di Piero Gobetti

Nel suo realismo egli provò uno schianto alla vista della sua profezia realizzata da estranei; non ebbe più la forza di una nuova riaffermazione eroica e precisa che lo avrebbe ridotto a un isolamento ideale sublime ma insostenibile, e si ripiegò nella solitudine individuale. Il compito da realizzare non si poneva più a un individuo ma a tutte le nuove generazioni.

"Italia Italy" post

«I nomi latini sono nostri, non loro. Perciò Plus si pronuncia “plus”, non “plas”. Media si dice “media”, non “midia”. Junior si pronuncia “junior”, non «giunior». E se il fidanzato insiste nel dire “giunior”, non cambiate pronuncia, cambiate fidanzato». (Beppe Severgnini, giornalista e scrittore, Crema 1956-*)

Galleria degli Artisti

Grandi eventi

Test 2 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.