Company Logo

Nuovo ‘Grand Tour’?

Per secoli il viaggio in Italia è stato nei sogni di molti, ovunque in Europa. La formazione culturale non poteva non concludersi che con il Grand Tour, un vero pellegrinaggio da ogni angolo dell’Europa alla scoperta del nostro straordinario patrimonio culturale e di una civiltà millenaria. Attuato già durante il ... - LEGGI TUTTO

INCIPIT L'inizio di ...

L’esclusa

di Luigi Pirandello

(Agrigento 1867-1936)

Antonio Pentàgora s’era già seduto a tavola tranquillamente per cenare come se non fosse accaduto nulla. Illuminato dalla lampada che pendeva dal soffitto basso, col suo volto tarmato che pareva quasi una maschera sotto il bianco roseo della cotenna rasa, ridondante sulla nuca…

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 12 aprile 1633: Galileo Galilei è accusato di eresia

* 12 aprile 1944: il re Vittorio Emanuele III annuncia l’abdicazione a favore del figlio Umberto II

Cara italia, ...

Pagina dopo pagina

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

Parma è la Capitale Italiana della Cultura anche per il 2021. Il titolo assegnatole per il 2020 è stato prorogato dal Dl Rilancio che ha anche proclamato, in segno di solidarietà, Bergamo e Brescia Capitali italiane della Cultura per il 2023. Per l’anno 2022 Capitale della cultura italiana sarà Procida. 

Parma Capitale italiana della cultura 2020-2021 ha organizzato numerosi eventi per chi crede nella cultura, nella democrazia e nella sostenibilità. Attraverso questa opportunità Parma ha l’occasione di rilanciarsi come uno dei principali centri di attrazione culturale e turistica d’Italia e consolidare la sua naturale vocazione di capitale di arte, di cultura, del cibo o del buon vivere. La comunità e ...

la valorizzazione del patrimonio cittadino sono costantemente al centro del Progetto Parma 2020-2021, che si snoda su un unico tema, il Tempo, legato al claim “la cultura batte il tempo”, che ha accompagnato la manifestazione già durante tutto il percorso di candidatura. L’obiettivo è dar voce ai vari aspetti che compongono le radici della città: la Parma romana, la città medioevale, la Parma borbonica e quella illuminista, la Parma contadina e quella legata al genio di Verdi fino alla Parma di oggi che si sviluppa tra imprenditoria e innovazione. Tanti i progetti finalizzati a rilanciare la storia e l’identità della città, a promuoverne i luoghi più significativi con uno sguardo che va oltre l’evento biennale, puntando sullo sviluppo sociale ed economico attraverso la cultura.

Il titolo di Capitale Italiana della Cultura viene conferito per la durata di un anno e la città vincitrice riceve un milione di euro per la realizzazione del progetto. Dalla sua istituzione il titolo è stato assegnato: nel 2015, alle Città di Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena; nel 2016, a Mantova; nel 2017, a Pistoia; nel 2018, a Palermo; nel 2019, anno nel quale Matera è stata Capitale europea della cultura, non è stato assegnato il titolo italiano; nel 2020 e nel 2021 Capitale italiana della cultura è Parma. «In tutte le sue edizioni la Capitale della cultura ha innescato meccanismi virtuosi tra le realtà economiche e sociali dei territori. Non è un concorso di bellezza, viene premiata la città che riesce a sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale»: così il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. (Anna Ferrero)

Bimba fra le stelle

Il nome di una bambina italiana di dieci anni fra le stelle, con un satellite del sistema Galileo. Antonianna Semeraro è di Martina Franca (Taranto) ed è stata la vincitrice del concorso ''Un disegno spaziale'' indetto dalla Commissione europea e destinato agli alunni nati quando ha preso il via il ... - LEGGI TUTTO

EXPLICIT La fine di ...

La lettera scarlatta

di Nathaniel Hawthorne

(Stati Uniti 1804-1864)

Ma le due tombe furono coperte con una sola pietra sepolcrale; e poiché intorno sorgevano monumenti maestosi tutti blasonati, anche su quella nuda pietra – visibile ancora oggi in quel cimitero – fu scolpito qualche cosa che somigliava a un blasone gentilizio. Cupa divisa, nella quale splendeva di luce perenne, ma tetro più dell’ombra da cui si staccava, un punto solo: una lettera A, scarlatta, in campo nero.

"Italia Italy" post

«Se sei triste fai una passeggiata. Se non funziona fanne un'altra». (Ippocrate, il padre della medicina, Kos-Grecia 460-377 a.C.)

Galleria degli Artisti

Grandi eventi

Test 5 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.