Company Logo

Accadde oggi ...

L'ITALIA NELLA STORIA

* 24 maggio 1915: l'Italia entra nella Prima guerra mondiale a fianco della Francia e della Gran Bretagna.

* 24 maggio 1928: Umberto Nobile con il dirigibile Italia raggiunge per la seconda volta il Polo Nord.

* 24 maggio 1941: durante la Seconda guerra mondiale al largo di Siracusa gli inglesi affondano la nave italiana Conte Rosso provocando 2300 morti.

INCIPIT L'inizio di ...

La Cripta dei Cappuccini

di Joseph Roth

(Ucraina 1894-1939)

Il nostro nome è Trotta. La nostra casata è originaria di Sipolje, in Slovenia. Casata, dico; perché noi non siamo una famiglia. Sipolje non esiste più, da tempo ormai. Oggi, insieme con parecchi comuni limitrofi, forma un centro più grosso. Si sa, è la volontà dei tempi. Gli uomini non sanno stare soli. Si uniscono in assurdi aggruppamenti, e soli non sanno stare neanche i villaggi. Nascono così entità assurde…

Lieve come il vento

Era fragile come un filo d’erba delle sue montagne e candido come un bambino. Tutto il contrario del nome che gli era stato imposto al battesimo e che nell’originale nordico lo indicava come “potente in battaglia”. Riziero toccava sì e no il metro e venti di altezza. Girava per la città come una nuvola bianca e … - LEGGI TUTTO

Grandi eventi

Volti del Made in Italy

Brevi annunci gratuiti

Support «Italia Italy»

 

 

 

10 agosto: la notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti. Nel cuore dell’estate torna un giorno legato a tante memorie, all’indimenticabile poesia di Giovanni Pascoli, al ritorno di storie ed esperienze dell’infanzia che non dovrebbero perdersi quando i sentieri della vita portano lontano. Le stelle cadenti, come le lucciole di notte, quando ancora si riesce a vederle, rievocano sogni di un passato che non dovrebbe perdersi con la durezza del tempo che scorre e con l’affievolirsi dell’incanto che segna le giornate dei ...

bimbi. Il 10 agosto è un’occasione per perdersi e staccarsi dalla quotidianità, per provare a sognare ancora con gli occhi rivolti al cielo stellato.

Bello, poetico e corale il film premiato a Cannes La notte di San Lorenzo dei fratelli Taviani, con la rievocazione di una drammatica vicenda in piena guerra. Quasi tutti abbiamo studiato a scuola la poesia X Agosto di Pascoli, con il parallelismo fra una rondine uccisa mentre torna al nido per portare il cibo ai suoi piccoli e il padre del poeta assassinato mentre tornava a casa, proprio il 10 agosto, era il 1867. Le stelle cadenti allora diventano lacrime, che scendono su “quest’atomo opaco del male”. Molti insegnanti fanno imparare a memoria questa lirica, che resta nella mente di tanti anche quando la vita fra i banchi di scuola è lontana, e spesso riemerge proprio in questa giornata, quando la leggerezza delle vacanze o le ferie al mare o in montagna agevolano il riemergere di sogni e fantasie, se non malinconiche nostalgie.

Gli scienziati ci spiegano che le stelle cadenti in realtà sono delle meteore, frammenti della cometa Swift Tutle, che ogni anno fra il 9 e il 13 agosto passa nelle vicinanze del Sole e rilascia frammenti che sono visibili a occhio nudo. Gli astronomi ritengono che giungano dalla costellazione di Perseo e li chiamano Perseidi.

Un’antica tradizione affida alle stelle cadenti i nostri desideri. E la parola “desiderio”, nell’etimologia di origine latina, indica proprio “mancanza di stelle”, “de-sidera”: avvertire la mancanza delle stelle, cioè dei segni augurali, porta a cercare qualcosa che manca. Quindi i desideri sono ricerca appassionata di ciò che non abbiamo e che riteniamo utile ad avere, piacevole, necessario.

Tra stelle che cadono e desideri profondi da esprimere scorre inesorabile il tempo, e forse in questa magica notte è il momento di cogliere l’attimo per far riemergere dimensioni offuscate o smarrite. Fra i sogni di una notte di mezza estate hanno ancora qualcosa da raccontarci i frammenti di comete che cadono dalle Perseidi, come ci incantano un’alba al mare, una lacrima o il sorriso di un bimbo. Un’occasione per lasciarci emozionare dalle scie bianche nella magia del cielo stellato. (F.d’A.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

X AGOSTO

di Giovanni Pascoli

 

San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per l'aria tranquilla
arde e cade, perché si gran pianto
nel concavo cielo sfavilla.

Ritornava una rondine al tetto:
l'uccisero: cadde tra spini;
ella aveva nel becco un insetto:
la cena de' suoi rondinini.

Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell'ombra, che attende,
che pigola sempre più piano.

Anche un uomo tornava al suo nido:
l'uccisero: disse: Perdono;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono.

Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.

E tu, Cielo, dall'alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh! d'un pianto di stelle lo inondi
quest'atomo opaco del Male!   

"Italia Italy" post

«Il mondo non sarà distrutto dai malvagi, ma da coloro che restano a guardarli senza fare niente». (Albert Einstein, fisico, Ulma-Germania 1879-1955)

EXPLICIT La fine di ...

Abbi cura di me

di Simone Cristicchi

(Roma 1977-*)

… È bello essere al modo, pensa Simone mentre accarezza senza toccarla la sua immagine e quella di Stefano, tenendo uniti, nel filo delle sue mani, finito e infinito.

È un momento da fermare, e in cui fermarsi. È un respiro di assoluto.

Non siamo soli. Mai lo saremo.

Esiste una casa, un senso, una scintilla, un amore. Esiste per tutti. Esiste per sempre.

Adesso apri lentamente gli occhi / E stammi vicino / Perché mi trema la voce / Come se fossi un bambino. / Ma oltre l’ultimo giorno / In cui potrò respirare / Tu stringimi forte / E non lasciarmi andare / Abbi cura di me.

«Calabria ribelle»

Un luogo comune vuole che in Calabria la Storia sia sempre di passaggio. Per smentire questo luogo comune è nata l’idea dell’antologia storica Calabria guerriera e ribelle, di Giampiero Mele con contributi di Felice Vinci, Gianfranco Confessore e Oreste Parise.Annibale, Spartaco erano andati in ... - LEGGI TUTTO

Galleria degli Artisti

Test 3 Storia del '900

 

1 euro per 'Italia Italy'

 

 

 




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.